Oggi, a distanza di un anno esatto, mi sento pronta per condividere una vicenda drammatica: come ho scoperto di avere un tumore.

Ho scritto questo post perché come sapete per me scrivere è terapeutico. E perché credo nella prevenzione, ora più che mai. E anche perché non ho mai letto l’esperienza di nessuno, di come ha reagito ad una notizia che ti fa mancare la terra sotto i piedi, di come funziona. Spero nel mio piccolo di essere in qualche modo d’aiuto anche ad una persona soltanto, per infondere un po’ di coraggio, un po’ di speranza, perchè a volte dobbiamo credere, ED E’ COSI’, che a vincere siamo noi.

Continua su The Womoms:

Quando il tumore è entrato nella mia vita: come l’ho scoperto e affrontato per la mia famiglia

La Polly
Seguimi!

La Polly

Anna, 31 anni, mamma di Oliver.
Buona forchetta, da piccola volevo fare la parrucchiera, l’estetista, la disegnatrice di fumetti, la cantante, la ballerina, l’attrice, la psicologa, la velina e la scrittrice. Oggi sono impiegata contabile.
Innamorata del mondo handmade, adoro le sigle di Cristina d’Avena ma ascolto volentieri anche i Metallica. E sogno di cantare “Dancing Queen” in un musical dedicato agli Abba.
Colleziono film, serie tv, libri ed e-book. Tutti rigidamente catalogati in ordine alfabetico. Un po’ fissata con l’ordine nel pc, chiavette, hard-disk… Poi vabbè… Il letto lo faccio di tanto in tanto…
Adoro leggere, scrivere, sperimentare, azzardare, curiosare ed imparare.E sentirmi figa se poi riesco ad insegnarlo a qualcuno.
La Polly
Seguimi!