Non avevo mai fatto la pasta brisè in casa, un po’ perché non pensavo fosse tanto semplice, un pò perché non ci avevo mai pensato. Ho sempre fatto le mie torte salate con le basi già pronte. Una volta provata la base homemade vi assicuro che quella del supermercato rimarrà un lontano ricordo.

Ingredienti:

  • 200 gr circa di farina 00
  • 90 gr circa di burro
  • 40 gr circa di acqua fredda
  • sale q.b.

Ho messo circa praticamente dappertutto perché come al solito ho fatto tutto abbastanza a occhio. Ho preso dosi di diverse ricette (chi metteva più burro, chi l’acqua ghiacciata, chi lasciava riposare mezz’ora in più…), così ho fatto a modo mio.

Procedimento:

Io per praticità butto tutto nel mixer e frullo per 30 secondi. In questo caso l’impasto è già pronto. Formate una palla e lasciate riposare in frigo per almeno 10 minuti.

Se non avete il mixer non importa: unite gli ingredienti e impastate a mano fino ad ottenere un composto omogeneo.

Non so se ci credete ma per la realizzazione della base è tutto! Per cui vado avanti con la ricetta della mia torta salata.

Stendete la pasta su della carta da forno con il mattarello; lo spessore dovrà essere di circa 3 mm.

Trasferite la base, carta da forno compresa, sulla teglia.

Bucherellate con la forchetta.

Ovviamente farcite con il ripieno che preferite. Io cambio variante ogni volta.

Per questo ripieno ho usato:

  • Un piede di insalata barba di frate, spadellata precedentemente con olio e un pó di cipolla tritata, pepe e sale
  • Mezzo barattolo di Philadelphia
  • Qualche pomodorino datterino tagliato a pezzi
  • Brie

In forno a 190 circa per 30/40 minuti (qui dipende molto dal forno, l’importante è che la pasta diventi leggermente dorata).

Se userete la mia ricetta per la pasta brisè homemade taggatemi su Ig, sono curiosa di sapere cosa ne pensate!

La Polly
Seguimi!
Latest posts by La Polly (see all)