Tempo fa avevo dedicato un post alla sua collega di Gossip Girl Serena Van der Woodsen (qui: lapolly.com/blake-lively), ma non potevo non scriverne uno anche su di lei: Leighton Meester. In questo post però, a differenza di Blake, voglio concentrarmi sul personaggio di Blair Waldorf.

Snob per eccellenza, subdola e manipolatrice ha incantato le teenagers, oserei dire di tutto il mondo, con la sua passione per la moda.

In quanto a stile l’unica cosa che le condanno sono le calze bianche con le ballerine, abbastanza imbarazzanti, vista anche la sua statura minuta. Per il resto mi piacciono tutti gli outfits che ha sfoggiato nella serie tv, compresi gli innumerevoli cerchietti e cappelli.

Tu!? Ma per favore… tu sei solo una mia copia riuscita male. Tesoro, la classe non è acqua. E’ Chanel n°5.

Una vera e propria stronza. Ma piena di soldi, bei ragazzi e soprattutto un abito, una borsa e un paio di scarpe per ogni occasione.

Irriverente e chic nelle stesse dosi, ho finito comunque per adorare Blair, che nasconde nella sua sfacciataggine un’insicurezza di fondo. Sogna il principe azzurro sul cavallo bianco che la prende e la porta al castello: forse è proprio questo lato dell’eterna romantica che accomuna noi ragazze e che ci fa apprezzare anche questo personaggio così controverso. E poi c’è Chuck Bass, che è in grado di sconvolgerla al punto di far barcollare i suoi ideali, con il quale si fa travolgere dalla passione… e…e…e finisce per non capirci più nulla.

                                              bl 1bl 2

                                                  bl 3bl 4

“Il destino è per perdenti. E’ solo una stupida scusa per stare ad aspettare qualcosa che dovresti andarti a prendere”.

Leighton/Blair mi piace perchè ritengo sia tra le poche attrici che basta un accenno di mascara e un filo di lucidalabbra trasparente per essere bellissime. E sa come trasformare in un istante la sua faccia da schiaffi in un musino dolce ed irresistibile.

xoxo, Polly.

La Polly
Seguimi!

La Polly

Anna, 30 anni, mamma di Oliver.
Buona forchetta, da piccola volevo fare la parrucchiera, l’estetista, la disegnatrice di fumetti, la cantante, la ballerina, l’attrice, la psicologa, la velina e la scrittrice. Oggi sono impiegata contabile.
Innamorata del mondo handmade, adoro le sigle di Cristina d’Avena ma ascolto volentieri anche i Metallica. E sogno di cantare “Dancing Queen” in un musical dedicato agli Abba.
Colleziono film, serie tv, libri ed e-book. Tutti rigidamente catalogati in ordine alfabetico. Un po’ fissata con l’ordine nel pc, chiavette, hard-disk… Poi vabbè… Il letto lo faccio di tanto in tanto…
Adoro leggere, scrivere, sperimentare, azzardare, curiosare ed imparare.E sentirmi figa se poi riesco ad insegnarlo a qualcuno.
La Polly
Seguimi!

Latest posts by La Polly (see all)